MOTOR SHOW? NO, TRIO MEDUSA!

Ieri, come ampiamente previsto e pianificato da mesi, mi sono recata al Motor Show di Bologna in visita ai miei amici del Trio Medusa, là impegnati da alcuni giorni. Detto che martedì sera ho lavorato fino alle 23.30, ieri ho puntato la sveglia alle 3.30. Alle 4.30 autobus per recarmi alla stazione ferroviaria di Porta Nuova, arrivo sul posto alle 5.30 e partenza con il treno alle 6.05. Sul medesimo, ad Asti, sale la mia amica Valentina. Orario previsto di arrivo: 10.30. Siamo arrivate alle 11.05. Trenitalia, purtroppo, non si smentisce mai. Arrivate a destinazione troviamo ad attenderci non solo Milena, come io credevo, ma anche Maryka: non mi era stato detto nulla per farmi una sorpresa, e devo dire che è riuscita molto bene! Prendiamo subito la navetta in direzione Motor Show, e tra una cosa e l’altra riusciamo a sistemarci sotto il palco dello stand Citroen solo alle 11.45 circa. Il caso vuole che Gabriele esca proprio in quel momento, così riusciamo subito a salutare prima lui, poi Giorgio, infine Furio. Motor_show_2007_023 Tra una cosa e l’altra si fa già il momento, per loro, di andare in onda, quindi la puntata ha inizio. Devo dire che quest’anno l’audio esterno è stato decisamente migliorato rispetto a quello del 2006: stavolta si riusciva a capire quasi tutto quello che dicevano. Ospiti sul palco un folto gruppo di zampognari provenienti da Bergamo, vestiti in tenuta tipica. Fantastici da vedere, e soprattutto bellissimi da sentire. Suonare la zampogna non è per niente semplice! Motor_show_2007_002 A quel punto Milena e Valentina sono andate a fare un giro per la fiera, mentre io e Maryka siamo rimaste incollate alle transenne. Io nel vero senso della parola, dato che ho involontariamente messo il piede su un chewing-gum buttato lì da una persona estremamente civile… Verso il finale della puntata ha cantato la ragazza dello spot Bauli (veramente brava!), e durante tutto il corso della trasmissione abbiamo avuto modo di ammirare, dal vivo, la tecnica di cucina del mitico Danilo da Fiumicino, che ha proposto una sorta di esperimento: i tortellini, tipici emiliani, con la pajata, di chiara provenienza romana. Il tutto è stato gustato da una ragazza, venuta per l’occasione dalla provincia di Como, campionessa di assaggio di peperoncino, la quale ha sancito che il piatto era assolutamente mangiabile! Motor_show_2007_003 Nel pomeriggio i ragazzi hanno fatto 2 sessioni di animazione: nella prima 2 ragazzi del pubblico dovevano cantare un classico a testa della canzone italiana, sostituendo le parole cancellate o con nomi di componenti di automobili o con nomi di cibi o bevande tipiche; nella seconda altri 3 fortunati saliti sul palco dovevano formare, con i palloncini, alcuni componenti meccanici delle auto, dal fanalino posteriore ai pistoni! E poi il consueto lancio di gadgets ed una massiccia distribuzione di adesivi della radio. Motor_show_2007_008 Intorno alle 16.30 ci siamo congedate, ed in quel frangente abbiamo salutato anche Andrea "Franco" Prevignano, con il quale mi sono messa a parlare in dialetto piemontese, ed il Feticcio Massimiliano Troiani, che fino a quel momento non si erano praticamente mai mossi dall’interno dello studio. Ho avuto l’impressione che i ragazzi abbiano gradito particolarmente la nostra visita. Forse gli ha fatto piacere avere al seguito anche lì una rappresentanza del loro zoccolo duro, gli irriducibili, quelli che li sostengono e li appoggiano sempre e comunque a prescindere, perché gli vogliono bene veramente. Dal mio punto di vista è stata una giornata fantastica, come tutte quelle che ho avuto modo di trascorrere in loro compagnia. Non ho visitato per nulla la fiera, ma secondo alcuni non ho perso granché. In più a me neppure interessava: ero lì solo ed esclusivamente per loro, pur essendo appassionata di automobili. Ma non mi pongo nemmeno il quesito di scegliere: per Gabriele, Furio e Giorgio andrei in capo al mondo. Alle 17.30 io e Valentina abbiamo preso il treno del ritorno, di lì a poco anche Milena e Marika avevano il loro. Ed io sono arrivata a casa intorno alle 22.45, stanca ma felice, felicissima. Ringrazio le mie compagne di viaggio, oramai siamo veramente un gruppo di sorelle, praticamente inseparabili. Ringrazio Danilo, un vero mito, Andrea e Massimiliano, sempre gentilissimi. E naturalmente ringrazio Gabriele, Furio e Giorgio. A volte mi pongo ancora la domanda se mi vogliono bene o meno. Poi quando li vedo capisco che la risposta la so già, ed è esattamente quella che vorrei.

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Radio. Contrassegna il permalink.

4 risposte a MOTOR SHOW? NO, TRIO MEDUSA!

  1. Valentina ha detto:

    A me hanno lasciato un’energia addosso che non mi molla più! Grazie a te! 😉

  2. Valentina ha detto:

    A me hanno lasciato un’energia addosso che non mi molla più! Grazie a te! 😉

  3. milena ha detto:

    Grazie a te sister !!!!!!
    Ormai , dopo tutte queste trasferte potremmo metter su un’agenzia viaggi tipo “Sisters viaggi” : viaggi da trio !!

  4. milena ha detto:

    Grazie a te sister !!!!!!
    Ormai , dopo tutte queste trasferte potremmo metter su un’agenzia viaggi tipo “Sisters viaggi” : viaggi da trio !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...