A PROVA DI CIUOTO

Ultimamente si è fatto un gran parlare, anche nei telegiornali, di un virus informatico che si sta diffondendo via e-mail. In pratica nella nostra casella di posta elettronica compare un messaggio, all’apparenza proveniente dal ministero delle finanze se non sbaglio, nel quale si dice che si è indagati, ed è presente un link che dovrebbe rimandare all’elenco delle persone sotto indagine. In realtà appena vi si clicca sopra la frittata si compie, perché a quel punto si entra in un sito che in realtà è un virus, che infetta il nostro pc rendendolo pressoché inutilizzabile. Giusto diffondere questo tipo di notizie, però io mi chiedo: possibile che ci siano persone che cadono in simili tranelli? Voglio dire: se una persona viene indagata nessuno si preoccupa di comunicarglielo tramite posta elettronica, né tantomeno di mettere on-line un’elenco delle persone con delle pendenze. Chi ci crede, perdonatemi ma è la verità, è un’autentico fesso! Di messaggi di questo genere ce ne sono moltissimi che girano. A me personalmente ne arrivano parecchi da parte, all’apparenza, della Banca di Roma e delle Poste Italiane. La mia fortuna, se vogliamo, è che non ho il conto in nessuna delle 2, per cui appena vedo l’intestazione cancello direttamente senza nemmeno leggere il contenuto. Ma se mi soffermassi a farlo, ed ogni tanto lo faccio per ridere un po’, mi renderei conto che sono scritte in un’italiano alquanto sgrammaticato. Già solo questo dovrebbe far capire che c’è dietro qualcosa di poco losco. Insomma, un minimo di buonsenso!

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

2 risposte a A PROVA DI CIUOTO

  1. Valentina ha detto:

    Anch’io ogni tanto decido di leggere quelle mail per ridere un po’. A parte l’italiano sgrammatico, è fortissimo il tono formale!!!!

  2. Valentina ha detto:

    Anch’io ogni tanto decido di leggere quelle mail per ridere un po’. A parte l’italiano sgrammatico, è fortissimo il tono formale!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...