THE SHOW MUST GO ON

La vita continua, in modo certamente diverso e più triste, però si va avanti. E per non pensare troppo alle cose negative ci si butta ancor più a capofitto sulle proprie passioni, comprese quelle sportive. Ieri sera la Juve ha compiuto una splendida impresa battendo il Milan 3-2, con un Del Piero in grande spolvero (non mi sbilancio, però, sulle sue possibilità di essere convocato da Donadoni per gli imminenti europei). Peccato che la mia squadra del cuore sia stata parecchio incostante quest’anno. Abbiamo battuto almeno una volta tutte le grandi (eccezion fatta per la Fiorentina), ma poi subito dopo ci siamo arenati con le medio-piccole. Con un rendimento più uniforme molto probabilmente avremmo potuto lottare in modo concreto per lo scudetto, cosa che avrebbe potuto riuscirci comunque se in certe partite non fossimo stati vistosamente penalizzati da decisioni arbitrali discutibili. La qualificazione alla prossima Champions League in ogni caso è un traguardo abbastanza vicino, e date le nostre vicissitudini degli ultimi anni, possiamo solo ringraziare Ranieri e tutti i giocatori per il grandissimo lavoro svolto.

Anche la Ferrari sta lavorando molto bene. Dopo la partenza ad handicap in Australia sono arrivate 2 vittorie che ci hanno riportato sui livelli abituali. La Mc Laren sembra un po’ nel pallone, soprattutto Hamilton, la Bmw è in grado di dare filo da torcere a chiunque, ma sono fiduciosa per questa stagione, sono convinta che si possa bissare la doppietta mondiale piloti-costruttori del 2007. Invetabile però parlare di Max Mosley e dello scandalo dal quale è stato risucchiato. Una persona apparentemente così rispettabile colta in una situazione tanto imbarazzante fa pensare che niente e nessuno è come sembra, al mondo. Io penso che nel privato si può fare (quasi) quello che si vuole, anche se ciò che ha fatto Mosley è sicuramente di pessimo gusto e discutibile. Piuttosto mi lascia un po’ perplessa il fatto che quest’uomo non abbia alcuna intenzione di dimettersi e di mollare il seggiolino sul quale è seduto da una quindicina d’anni circa, pur potendosi permettere tranquillamente di farlo. Non sarebbe ora di godersi la pensione e lasciar spazio a qualcun’altro? Così avrebbe tutto il tempo per divertirsi come più gli piace…

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Sport e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...