W LA CENETTA INTELLIGENTE!

Quando ho saputo che, il 1° giugno, si sarebbe svolta una cena di beneficienza nella pizzeria di Danilo da Fiumicino con il Trio Medusa in favore degli Special Olympics, ho pensato subito che mai e poi mai sarei riuscita a prendervi parte. Chiedere la domenica libera è sempre un’azzardo, essendo poi il giorno dopo la festa della Repubblica l’impresa appariva titanica. Però, dopo aver tentennato un bel po’, mi sono detta: beh, io ci provo, mal che vada la risposta sarà un no. E poiché in quella stessa giornata già altre 3 persone avevano chiesto un permesso causa matrimoni e cose del genere, ho temuto sul serio che non si potesse fare. Quando invece sono usciti gli orari ed ho visto che la domenica non ero in turno ho letteralmente fatto i salti di gioia. Così mi sono organizzata in fretta e furia per una toccata e fuga giusto per la cena, non potendo fare altrimenti. Però questa volta, anziché mettere i manifesti come faccio di solito, ho deciso di fare una sorpresa, dicendo al minor numero possibile di persone che ci sarei stata anch’io. La domenica mattina mi sono alzata alle 5, treno locale per Torino alle 6.30 ed Eurostar per Roma alle 7.15. Giungo nella capitale intorno alle 14, mezz’ora dopo sono a casa della mia amica Alessandra che, sempre con immensa generosità e non finirò mai di ringraziarla per questo, mi offre un materasso per la notte in simili circostanze. Poco prima delle 19.30 ci passano a prendere Barbara e Daniele, recuperiamo poco distante Daniela, raggiungiamo Mirco che ci aspetta lungo via Tiburtina con la sua auto e pigiati in queste 2 macchine ci avviamo verso Fiumicino, litigando di continuo con il navigatore satellitare che vuole farci prendere a tutti i costi il Grande Raccordo Anulare, mentre noi decidiamo di percorrere la Cristoforo Colombo. Alle 20.20 siamo di fronte a “Il Ponticello”, l’ormai mitica pizzeria di Danilo. Siamo in netto anticipo rispetto a molti, ma non a Gabriele del Trio che è già lì, così ne approfittiamo per iniziare a salutare lui. Sorpresa riuscita: quando mi ha visto è rimasto un’attimo sbalordito, ma subito dopo mi ha fatto le feste come sempre quando ci si vede. Nel giro di poco arrivano anche Marco e Stefania, che si siederanno al nostro stesso tavolo, e Goffredo e Silvia (anch’essi iscritti al Medusa Club) con alcuni loro amici, poi a ruota Furio, Giorgio, Andrea Prevignano, i ragazzi che si sono aggiudicati il posto vicino al Trio tramite l’asta su E-Bay, numerosi membri di Special Olympics e vari altri invitati alla cena. Più avanti arriverà anche Massimiliano Troiani, anch’esso accompagnato, mentre di Matteo Curti non si è vista traccia. In tutto credo saremo state una cinquantina di persone circa. La cena inizia con bruschetta e supplì, dopo di che si passa ai tranci di pizza, e si assiste alla preparazione dal vivo della pizza “Trio Medusa”, con fagioli, tonno e cipolla. Per stomaci decisamente ben allenati! Le pizze sono buonissime, croccanti, sottili e ben condite, ce n’è per tutti i gusti: con le patate, coi funghi, la classica margherita, e per concludere in bellezza ed in dolcezza persino con la Nutella! A turno Giorgio, Gabriele e Furio hanno fatto un giro per tutti gli altri tavoli, e si sono fermati spesso e volentieri al nostro a chiacchierare un po’ con noi del passato, del presente, ed anche del futuro. E’ sempre bellissimo poterli frequentare al di fuori dell’ambito lavorativo. Sono decisamente più rilassati di quando li si va a trovare in radio, ad esempio. Alla serata era presente un ragazzo, di nome Marco Gervasio, che di professione disegna per “Topolino”, e che ad un certo punto ha inizato a fare qualche ritratto da regalare ai ragazzi di Special Olympics. Ha finito col passare il resto del tempo disegnando personaggi Disney su richiesta di chiunque ne volesse uno. Veramente un grande. Mezzanotte è arrivata molto in fretta, purtroppo, e di conseguenza anche il momento dei saluti. Ma la serata è stata un successo, ci siamo tutti divertiti come dei pazzi. Personalmente ero reduce da una settimana durissima, di lavoro extra e precarie condizioni di salute. Ma essere lì, insieme a molte delle persone alle quali voglio più bene al mondo, è stato un vero e proprio toccasana. Ringrazio tutti: Danilo e l’intero staff della sua pizzeria, i miei insostituibili amici senza i quali sarei veramente persa, il Feticcio, il Previ e naturalmente il Trio. Vederli, salutarli, abbracciarli, baciarli, è tutt’ora la cosa più bella del mondo per me.

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Radio, Viaggi e vacanze e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a W LA CENETTA INTELLIGENTE!

  1. Ginevrengel ha detto:

    Caspita, capitassero uma volta a settimana delle giornate così! Se capitasse a me una giornata a settimana come il 31.05.2008, rimarrei senza voce a vita, ma sarei contenta!

  2. Ginevrengel ha detto:

    Caspita, capitassero uma volta a settimana delle giornate così! Se capitasse a me una giornata a settimana come il 31.05.2008, rimarrei senza voce a vita, ma sarei contenta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...