LA MIA JUVE PERDE I TOC…

Il titolo di questo post lo capiranno fino in fondo solo coloro che hanno un minimo di dimestichezza con il dialetto piemontese. Però suonava bene… Per i non torinesi, la Juve perde i pezzi. E non solo quelli, purtroppo. E’ un periodo nel quale va tutto abbastanza storto dalle parti di Corso Galileo Ferraris. Siamo partiti fortissimo, sembrava addirittura che potessimo lottare per lo scudetto. Sembrava… Ad un certo punto abbiamo iniziato a perdere per infortunio alcuni degli uomini cardine (Trezeguet, Camoranesi, Zanetti, Buffon), poi c’è stato un crollo verticale nelle prestazioni e nello stato di forma, ed ora abbiamo iniziato a subire sconfitte. Pare ci sia lo spogliatoio spaccato, da una parte la vecchia guardia e dall’altra i nostri ragazzini molto promettenti (Giovinco su tutti), i tifosi inveiscono contro Ranieri e chiedono la testa dell’allenatore. Io ho il mio punto di vista, e credo che le colpe siano da dividere in modo abbastanza equo. L’allenatore ha senza ombra di dubbio le sue responsabilità, secondo me è un buon tecnico, ma non ha polso e non è in grado di motivare la squadra. I grandi allenatori sono anche degli ottimi psicologi (vedi Lippi, Capello e Mourinho), Ranieri non ha questa dote. Inoltre questa sequenza impressionante di infortuni non può essere dettata dal caso, e si dovrebbe cercare di capire se dipende dal tipo di preparazione fisica, dal terreno di gioco o quello dove si allenano o da qualche altro fattore. Ma anche la società non è esente da colpe. Jean-Claude Blanc e Giovanni Cobolli Gigli sono indubbiamente due professionisti gentili e cordiali, ma non provengono dal mondo del calcio e non ne conoscono i meccanismi, sono stati catapultati nella loro attuale posizione dopo lo scandalo di Calciopoli senza sapere a cosa sarebbero andati incontro. Mancano dirigenti che sappiano muoversi veramente nel mondo del pallone, altrimenti il povero Alessio Secco, forse l’unico che si può salvare, rimarrà da solo a combattere contro i mulini a vento. Esonerare il tecnico non servirebbe a niente, oltretutto allenatori bravi attualmente disponibili io francamente non ne vedo. Più realistico pensare ad un cambio sulla panchina la prossima stagione. Ci sono un paio di nomi che circolano con insistenza: Antonio Conte, che sta facendo benissimo al Bari (pare abbia ricevuto addirittura i complimenti di Zeman, e dato che fra i due i rapporti non sono idilliaci per via delle illazioni del boemo sull’abuso di farmaci alla Juve negli anni novanta, la cosa assume un certo rilievo), e soprattutto Cesare Prandelli, legato alla Fiorentina fino al 2011 ma che pare potrebbe liberarsi. Entrambi sono giovani ed hanno a lungo giocato nella Juve, quindi conoscono bene l’ambiente. E sono sicura che se la caverebbero egregiamente.

Anche la Ferrari si trova in una situazione di stallo a sole due gare dal termine della stagione. Ieri, come spesso è accaduto quest’anno, è successo un po’ di tutto, e si è assistito al solito campionario di scorrettezze da parte di Hamilton, che evidentemente ancora non ha capito che la pista non è soltanto sua e che ci sono anche altri diciannove piloti che cercano di fare la loro corsa nel miglior modo. Vedo però che le continue penalità alle quali va incontro ancora non gli hanno insegnato proprio niente. Non nascondo che le parole di Alonso, che ha affermato che se potrà dare una mano alla Ferrari ed a Massa lo farà, mi hanno fatto molto piacere. Ma mi auguro che le rosse abbiano la forza per vincere i titoli mondiali da sole, senza aiuti da parte di altri. Anche se sarà molto difficile. Io credo che ce la si possa fare nel campionato costruttori, dove abbiamo riguadagnato la vetta, più difficile il mondiale piloti, cinque punti da recuperare in due gare sono tanti. Vero che Raikkonen l’anno scorso ne recuperò ben diciassette, ma mi stupirei molto se anche quest’anno l’inglese dovesse buttare via un mondiale già praticamente vinto, per quanto Massa se lo meriti e la fortuna non sia stata granché dalla parte della Ferrari in questa stagione. Vediamo cosa succederà in Cina domenica prossima, se Hamilton dovesse incrementare di sei lunghezze il suo margine sarebbe campione, io spero la si possa tirare fino in Brasile, dove il pubblico sarebbe totalmente dalla parte di Felipe che potrebbe così giocarsi il titolo su un terreno a lui molto favorevole, anche se il tracciato di Shangai è tradizionalmente favorevole alle rosse. Speriamo in bene…

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Sport e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a LA MIA JUVE PERDE I TOC…

  1. Ginevrengel ha detto:

    Hamilton è tanto bravo quanto scorretto e così ho detto tutto!

  2. Ginevrengel ha detto:

    Hamilton è tanto bravo quanto scorretto e così ho detto tutto!

  3. Ginevrengel ha detto:

    Hamilton è tanto bravo quanto scorretto e così ho detto tutto!

  4. mickey.1977 ha detto:

    Non potevi trovare un titolo migliore!!! Povera Juve, non so come faremo senza i nostri migliori giocatori…la vedo dura…i ragazzini (De Ceglie, Giovinco ecc.) sono bravi, ma non hanno esperienza…e si vede…Ranieri non mi piace però bisognerebbe trovare qualcuno che sia migliore di lui ed i migliori (Prandelli, Spalletti) sono già impegnati…Conte non me lo vedo tanto onestamente, io proporrei il duo VIALLI-FERRARA, secondo me farebbe scintille…buona giornata carissima, baci

  5. mickey.1977 ha detto:

    Non potevi trovare un titolo migliore!!! Povera Juve, non so come faremo senza i nostri migliori giocatori…la vedo dura…i ragazzini (De Ceglie, Giovinco ecc.) sono bravi, ma non hanno esperienza…e si vede…Ranieri non mi piace però bisognerebbe trovare qualcuno che sia migliore di lui ed i migliori (Prandelli, Spalletti) sono già impegnati…Conte non me lo vedo tanto onestamente, io proporrei il duo VIALLI-FERRARA, secondo me farebbe scintille…buona giornata carissima, baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...