FULMINI A CIEL SERENO

Ci sono cose che non si possono prevedere. Ci sono eventi che ti piovono addosso come un fulmine a ciel sereno. Ci sono situazioni che non si possono risolvere. Ed in queste circostanze l’unica cosa che ti chiedi è perché. Proprio il giorno del mio trentunesimo compleanno, mentre mi trovo in vacanza (seguirà ampio resoconto in uno dei miei prossimi post), mia madre mi telefona e, con tono della voce distrutto, mi comunica che deve darmi una brutta notizia. A quel punto il groppo nello stomaco inizia a salire, inesorabile, ed hai il terrore di sentirti dire che è successo qualcosa di grave a qualcuno che ti sta a cuore, e quasi quasi non lo vorresti nemmeno sapere, vorresti tapparti tutto: occhi, orecchie, pur di non sentire, di non vedere, di non soffrire. Poi la notizia arriva: è venuto a mancare all’improvviso uno zio, il marito di una delle sorelle di mio padre. Un infarto se lo è portato via in un momento, a casa. Non era vecchio, ma non aveva avuto una vita facile. Quel ramo della mia famiglia non ha mai avuto molta fortuna. E questa specie di maledizione, a quanto pare, prosegue. E’ già il secondo lutto quest’anno. E meno male che non bisognerebbe dar retta alle credenze popolari secondo le quali gli anni bisestili portano rogne. Il funerale sarà domani mattina. Mi imbatterò in parenti che non vedo da anni, non per mia volontà ma a causa di futili dissapori fra loro ed i miei genitori. Chissà che non sia la volta buona per chiarirsi e fare la pace. Se bisogna trovare un lato positivo in tutte le cose, speriamo che l’unione nel dolore possa ricostruire rapporti incrinati per colpa di banali scambi di opinioni male interpretati. Il tempo, come sempre, lenirà ogni ferita, bisogna costantemente guardare avanti. Perché chi si ferma è perduto.

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a FULMINI A CIEL SERENO

  1. mickey ha detto:

    mi dispice tanto per tuo zio, condoglianze!!! Un abbraccio

  2. Ginevrengel ha detto:

    Mi dispiace veramente tanto… un abbraccio!

  3. andreazozzonearotelle ha detto:

    nello stesso giorno è mancato il papà di un mio amico, per lo stesso motivo. ti abbraccio forte forte.

  4. igor ha detto:

    ciao crimi ero entrato per caso nella tua pagina….a volte quando ci sentiamo tristi e affranti ci dimentichiamo che come te ci sono persone che affrontano problemi irrisolvibili come la morte dei parenti più cari.

    ho cominciato a capire che le persone non restano con noi tutta la vita quando avevo sei anni, non dormivo la notte, volevo stare sveglio con i miei genitori perchè credevo di guadagnare più tempo da vivere con loro.
    ecc…
    tutti abbiamo perso persone insostituibili… purtroppo fa parte della dure lezione della vita… per lo meno di una delle tante… ma il buon dio non ha creato delle macchine siamo umani e abbiamo la fortuna di riuscire a tollerare questi inconvenienti…prova a staccare la tastira dal pc…non scrive più….le persone che amiamo sono parte integrante di noi a partire dai nostri genitori i nostri fratelli i figli il marito e la moglie… la loro assenza è dolorosa ma il tempo nel suo proporzionale ordine di grandezza ci inebria e ci da ancora la possibilità di vivere.

    non so quanto chiaro sono stato non sono molto esperto in discorsi… ma trova nelle parole che ho scritto il modo per affontare questa e altre difficoltà che purtroppo prima o poi incomberanno…………………………………..
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...