VAI A LAVORARE, ONOREVOLE!

Su questo blog non ho mai fatto mistero di avere la fortuna di conoscere, personalmente ed anche abbastanza bene, il Trio Medusa. Penso di potermi ritenere loro amica. E quando un mio amico viene accusato ingiustamente di qualcosa, io mi schiero apertamente in suo favore e lo difendo a spada tratta.

Questa settimana uno degli argomenti dei quali si è discusso maggiormente è stato il servizio, girato appunto dal Trio per “Le Iene”, nel quale, prendendo spunto da una proposta dell’Onorevole Cicchitto, multavano simbolicamente di 10 Euro i parlamentari che giungevano in ritardo alle votazioni alla Camera. Tutti hanno accettato la finta multa col sorriso, e qualcuno l’ha addirittura pagata (soldi che finiranno interamente in beneficienza). Solo una persona ha reagito in maniera scomposta: l’Onorevole Carlucci. Questa persona era già stata pizzicata due volte nell’atto di abusare della sua posizione. In un caso aveva posteggiato la sua auto sul marciapiede; nell’altro fece un incidente con un autobus pretendendo ad ogni costo di avere ragione. Stavolta la sua reazione è stata ancora più allucinante. Ha gettato la finta multa per terra, sporcando anche la piazza; ha insultato il Trio dando loro degli “stupidi imbecilli” ed ha tolto con una sberla il cappello da vigile dalla testa di Gabriele prima, e di Giorgio poi; ha rotto due microfoni e pretendeva che le venisse consegnata persino la telecamera, per impossessarsi della cassetta; ha esclamato frasi del tipo “Io lavoro dalla mattina alla sera”, “La multa di 10 Euro mi fa un baffo” e via discorrendo. Il Trio ha tentato in tutti i modi di placare le sue ire, non hanno minimamente reagito alle sue provocazioni, e forse questo ha innervosito la signora (?) ancora di più, perché resto dell’idea che cercasse lo scontro, sia verbale che fisico, cosa che non ha trovato. Inoltre, perché non si è infilata subito nel portone di Montecitorio ed ha messo in scena tutta questa commedia, se era così infastidita dalla loro presenza sul posto? Successivamente ha poi rivolto loro delle accuse pesantissime, querelandoli ed additandoli di essere stati loro ad aggredirla (per fortuna ci sono le immagini che la smentiscono, ma anche se non ci fossero state non avrei mai dubitato un solo istante dei miei ragazzi). Infine, ha sostenuto di aver fatto tutto questo volontariamente per porre l’accento sui suoi colleghi che, a differenza sua, sono realmente degli assenteisti cronici, e per invitare a “porre un freno a questo modo di fare televisione becero e qualunquistico”. Ma la cosa non finisce qui. Nella puntata di “Matrix” andata in onda lunedì Mentana parla di satira e mostra un’anteprima del servizio. Invita anche in studio il Trio, ma li colloca non sul palco insieme agli altri ospiti, bensì a ridosso del pubblico, inoltre li fa parlare pochissimo. Mercoledì il programma parla ancora di satira, stavolta il Trio non è presente, ma in compenso c’è l’Onorevole Carlucci, tutta ammiccante verso la telecamera e con tanto di minigonna ascellare, e vari altri personaggi, compreso Vittorio Sgarbi, con il quale in passato ci sono stati attriti, ma che ora si professa amico dei tre zozzoni. Bell’amico… Viene riproposto il servizio incriminato, ma non la parte dove tutti gli altri parlamentari fermati stanno allo scherzo ed accettano la finta multa; ma quel che è peggio è che, al rientro in studio, tutti i presenti si preoccupano di difendere la reazione della Carlucci e di accusare gli inviati de “Le Iene” di avere un modo di fare sbagliato, di non avere il coraggio di andare a colpire certi personaggi, di essere dei rompiscatole e via dicendo. E tutte queste cose le sottoscrive pure Sgarbi, che un momento prima si professa loro amico e poi li accoltella alle spalle in questo modo. Insomma, una puntata palesemente costruita per difendere la poveretta dalle cattivissime, anzi, graffianti ed irriverenti, iene.

Ora, se io dovessi dire fino in fondo cosa penso di questa persona probabilmente finirei nell’elenco dei querelati. Cercherò di rispettare le norme della buona educazione. L’Onorevole Carlucci, che secondo me ancora deve dimostare di meritarsi questo appellativo, è stata maleducata e bugiarda. Lei lavora dalla mattina alla sera, dice. E cosa dovrebbero dire gli operai che si spaccano la schiena in fabbrica per uno stipendio mensile che lei guadagna in uno, massimo due giorni? Mica glielo ha ordinato il medico di fare la parlamentare. Ha fatto una pessima figura, si è data più volte la zappa sui piedi da sola senza rendersene conto, i suoi successivi tentativi di giustificarsi emettevano un fortissimo rumore di unghie sui vetri, e non hanno fatto altro che peggiorare la sua situazione. Ho letto decine di blog in questi ultimi giorni. Il 90% dei commenti su essi lasciati le danno torto marcio, e ci mancherebbe altro, se così non fosse vorrebbe dire che il mondo va alla rovescia. E’ bene che da adesso in poi questa persona non apra più bocca, se non vuole perdere ulteriore credibilità. Per quanto riguarda Giorgio, Gabriele e Furio, a mio giudizio sono stati assolutamente impeccabili. Il loro approccio, con tutti, è stato simpatico ed ironico, con la Carlucci si sono comportati da veri signori, hanno cercato con grande calma di farla ragionare, senza mai rinunciare al tono scherzoso che doveva essere, anche con lei, la base del servizio. Si sono visti riversare addosso una vagonata di cattiverie gratuite in questi giorni, e la cosa non mi va minimanente giù. Non se le meritano, perché loro sono dei ragazzi stupendi, immensamente buoni, dolcissimi, sempre gentili ed educati con tutti, sono colti ed intelligenti, e tra radio, iene ed altri mille impegni che hanno sempre, non lavorano certo meno di quanto sostiene di fare la signora, anzi io credo che si facciano un tombino ancora più ampio, spesso in giro per l’Italia, a volte non a casa nemmeno nel fine settimana. La mia stima nei loro confronti è assolutamente illimitata. E se qualcun’altro oserà attaccarli dovrà fare i conti anche con me.

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Spettacolo e televisione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...