DEEJAY CHIAMA L’AQUILA

Sabato 23 maggio non ho volutamente alzato un dito fino al primissimo pomeriggio. Sapevo che, successivamente, non avrei avuto un momento di tregua, per cui ho cercato di riposarmi il più possibile. Anche se in mattinata mi è quasi preso un colpo, perché sono andata in tintoria a ritirare il tailleur e la camicia per il matrimonio che avevo portato a lavare e stirare e la signora non riusciva a trovarli. Per fortuna alla fine sono saltati fuori. Meno male, già mi stavo scervellando su dove andare a comprare al volo un vestito per l’occasione… Intorno alle 16 circa mi sono recata alla stazione Termini a prendere Milena, che arrivava per il weekend in occasione del matrimonio. L’ho accompagnata presso il bed&breakfast dove ha trovato alloggio e le ho dato appuntamento alla sera, quando ci saremmo ritrovate per assistere alla tappa speciale di “Deejay gira Italia” organizzata da Linus e Nicola Savino in favore della ricostruzione di una pista d’atletica nelle zone dell’Abruzzo martoriate dal terremoto. Prima di recarmi all’auditorium del Massimo, dove si sarebbe svolta la serata, ho fatto una ricognizione al Deejay Village in Piazza di Santa Maria Liberatrice, dove il giorno dopo ci sarebbero state la partenza e l’arrivo della Deejay Ten romana, e dopo aver esplorato la zona nel dettaglio sono andata all’Eur. Arrivata sul posto c’erano già una decina di persone che aspettavano, ed erano solamente le 19.30… Meno male che ormai sono abituata alle lunghe attese. Ben presto la gente è aumentata, e quando, intorno alle 21, l’accesso all’Auditorium è stato aperto ed il Trio Medusa ha iniziato a raccogliere le offerte, la coda arrivava abbondantemente fuori. Essendo fra i primi ho potuto prendere degli ottimi posti per me, Milena e Rossella, che mi hanno raggiunto pochissimo prima che iniziasse la serata, alle 21.30. E sono state due ore molto divertenti. Alla fine l’Auditorium non si è nemmeno riempito totalmente, ma l’incasso mi risulta sia stato ugualmente ragguardevole. Linus e Nicola erano in grandissima forma, Sara e Lara facevano da microfonine, Alex accompagnava con i suoi contributi, il Trio seduto in prima fila ogni tanto interveniva. A me personalmente è piaciuta di più questa serata rispetto a quella di un anno e mezzo fa all’Auditorium della Conciliazione. C’era un’atmosfera di maggior relax, sembrava realmente di essere fra amici. Alle 23.30 lo spettacolo è finito, abbiamo diligentemente aspettato il nostro turno per fare una bella foto di gruppo con i nostri Giorgio, Gabriele e Furio, dopodiché li abbiamo salutati ed abbiamo dato loro appuntamento al mattino successivo, quando ci saremmo ritrovati alla partenza della Deejay Ten. Siamo andate a prendere la metropolitana (deserta a quell’ora) e poi ognuna è andata ad accucciarsi nel suo letto. La giornata successiva sarebbe stata ancor più impegnativa…

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Radio, Viaggi e vacanze e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...