AIUTIAMO LA LOCANDA DEI GIRASOLI

C’erano una volta le cene di fine stagione di “Chiamate Roma Triuno Triuno”, le quali avevano rigorosamente luogo in un locale di Roma molto speciale: la Locanda dei Girasoli. In questo ristorante/pizzeria, infatti, lavorano alcuni ragazzi affetti da sindrome di Down, che grazie a questo impiego riescono a rendersi economicamente indipendenti. Non si sa però per quanto tempo ancora ci riusciranno, in quanto il locale (dove si mangia benissimo e si spende pochissimo) è seriamente a rischio fallimento, un po’ per la crisi economica ed un po’ per il lievitare dei costi. Giovedì 15 novembre alle ore 12 il ristorante ospiterà una conferenza stampa per lanciare una campagna d’aiuto. L’iniziativa è organizzata da Sandro Medici, presidente del Municipio X. Quelle che seguono sono le dichiarazioni di Medici (fonte Roma Today):

“La Locanda dei girasoli sta per chiudere perché rischia il fallimento. Il ristorante più buono di Roma, buono perché si mangia benissimo e buono perché solidale e generoso, sta attraversando una seria difficoltà economica che sta mettendo in discussione la sua stessa sopravvivenza. A causa della generale crisi che viviamo, le spese sono cresciute in maniera insostenibile e la stessa clientela ha subito un calo preoccupante; tutto ciò ha finito per ridurre il fatturato e accumulare un cospicuo debito d’esercizio.

La Locanda dei girasoli non è un ristorante come gli altri, anche se come gli altri subisce i contraccolpi della crisi economica. E’ un progetto sociale straordinario, unico a Roma, che permette a un gruppo di ragazzi e ragazze down di lavorare e garantirsi un proprio reddito, per non pesare né sull’assistenza pubblica né sulle famiglie. La rilevanza di questo progetto è quindi nel tentativo di finanziare in proprio un’attività che dovrebbe essere sostenuta dall’intervento pubblico. E nel corso degli anni questo tentativo, pur tra difficoltà, è stato comunque in grado di garantirsi l’autosufficienza. Purtroppo, nell’ultimo scorcio l’attività di somministrazione si è ridotta e i debiti sono cresciuti.

Non possiamo rassegnarci ad assistere inerti alla liquidazione di un progetto tanto importante e suggestivo, un progetto d’integrazione sociale che nel tempo è diventato un modello che altri hanno replicato. Non possiamo insomma spegnere una speranza. Chiediamo aiuto, chiediamo a tutti e a tutte di sostenere la Locanda dei girasoli. Contribuendo come possono e nelle forme che ritengono. Ma soprattutto con offerte immediate che consentano di ripianare subito il debito per poi rilanciare l’attività. Ci rivolgiamo al mondo delle imprese e della cooperazione, alle fondazioni bancarie, alle istituzioni pubbliche, spesso distratte o impegnate in altre direzioni, alle persone che si sentono vicine e disponibili, a chiunque insomma voglia coltivare i girasoli”.

Per chi volesse aiutare concretamente il ristorante a salvarsi dal fallimento, è possibile donare un contributo al conto IBAN IT  96 R056 9603 2200 0000 3389 X 92. Oppure li si può aiutare andando a mangiare da loro . Dato il momento di crisi, la Locanda è aperta soltanto dal mercoledì al sabato per cena, dalle 19 alle 23. Il locale si trova al Quadraro, in via dei Sulpici 117/H (fermata Numidio Quadrato della metro A). Per info e prenotazioni si può telefonare al numero: 06/7610194, oppure mandare un’e-mail a info@lalocandadeigirasoli.it

Se non siete di Roma, fate girare questo appello. Se siete di Roma, andate a gustarvi una buona pizza o una buona cena in questo posto così speciale, che certamente non merita la chiusura. Di dovunque siate, se potete, fate un piccolissimo versamento. Goccia dopo goccia si formano gli oceani. Grazie.

 

Krimi

Annunci

Informazioni su krimi77

Sempre con la valigia in mano, la passione è ciò che mi fa sentire viva.
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Attualità, Attualità, Cucina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a AIUTIAMO LA LOCANDA DEI GIRASOLI

  1. tania soleluna ha detto:

    organizziamo..andiamo…chiediamo al trio..

  2. tania soleluna ha detto:

    organizziamo..andiamo…chiediamo al trio..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...